Migliori Notebook: recensioni ed offerte Amazon

La nostra vita quotidiana è sempre più permeata dall’uso di dispositivi tecnologici come smartphone, tablet e notebook, i quali ci consentono di lavorare, navigare, fare ricerche o anche semplicemente di passare il tempo libero senza pensieri.
Tuttavia, specialmente nell’ambito tecnologico, è necessario operare un’accurata selezione, al fine di scegliere il miglior dispositivo che soddisfi le proprie esigenze.
I migliori brand offrono alla clientela prodotti sempre più tecnologicamente avanzati, con componenti all’avanguardia e all’ultimo grido.

Tuttavia, la selezione del miglior notebook va fatta considerando ed analizzando nel dettaglio le sue componenti. Nel nostro portale troverai i migliori notebook sul mercato, i migliori tablet ed anche le migliori periferiche.

Migliori Notebook 2022 su Amazon

Ecco una lista dei migliori Notebook selezionati dal nostro Staff.

1. Apple MacBook Air M1

In cima alla nostra classifica non poteva che esserci lui, il MacBook Air della Apple che è da noi considerato il migliore in assoluto. Le prestazioni di questo Mac sono di gran lunga superiori di quelle dei suoi concorrenti grazie anche al suo innovativo chip a otto core. Rispetto ai modelli precedenti la durata della batteria è stata di gran lunga migliorata e può arrivare fino a 18 ore. Inoltre, il nuovo sistema operativo, il MacOS Big Sur, rende questo notebook molto versatile ed efficiente. Il MacBook Air è inoltre privo di ventola grazie alla presenza di un  dissipatore di calore in alluminio che svolge egregiamente il suo lavoro.

Offerta
2020 Apple MacBook Pro con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM, 256GB SSD) - Grigio siderale
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • Fino a 20 ore di autonomia: più di qualsiasi Mac, per fare ancora di più
  • CPU 8‐core con prestazioni fino a 2,8 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora nei flussi di lavoro
  • GPU 8‐core, per una grafica fino a 5 volte più veloce nelle app e nei giochi più complessi
  • Neural Engine 16‐core, per un apprendimento automatico evoluto

2. HP-PC 15s AMD Ryzen 3 5300U

Se il tuo budget non è particolarmente elevato ma punti comunque ad un notebook di qualità possiamo consigliarti questo modello del brand HP. Questo notebook dal design curato e dal peso che non supera i 2 kg è adatto per tutti colori che cercano delle prestazioni affidabili. Il processore AMD Ryzen 3, lo schermo da 15 pollici e la batteria di lunga durata lo rendono perfetto per tutti coloro che cercano un notebook dalle ottime prestazioni senza spendere un capitale.

Offerta
HP - PC 15s-eq2007sl Notebook, AMD Ryzen 3 5300U, RAM 8 GB, SSD 256 GB, Grafica AMD Radeon, Windows 11, Schermo 15.6 FHD Antiriflesso, Webcam, USB-C, USB, HDMI, Argento
  • Sistema operativo: Windows 11
  • Processore: amd ryzen 3 5300u
  • Memoria: ram 8 GB - ssd 256 gb
  • Display: schermo 15.6” fhd 1920 x 1080, micro-edge, antiriflesso, 250 nit, 45% ntsc
  • Caratteristiche: wi-fi, bluetooth, webcam hp truevision 720p HD microfono integrato, casse audio, lettore micro sd/sd, USB-c, USB, hdmi

3.Huawei Matebook D15 Laptop

Ecco un ottimo notebook di fascia media dalle ottime prestazioni studiato appositamente per tutti coloro che hanno bisogno di utilizzare programmi “pesanti”. Il materiale con cui è stato costruito lo rende resistente e la sua leggerezza lo rende perfetto anche per chi si muove spesso. Il suo processore è un Intel Core i3-10110U che è uno dei migliori in circolazione. Inoltre la sua memoria da 8 GB permette di eseguire diversi programmi in contemporanea senza problemi. La sua batteria al litio ha un autonomia di circa 7 ore.

Offerta
Huawei Matebook D15 Laptop, 15.6 Pollici Full View 1080P Fhd Notebook Pc Portatile, Intel Core I5-10210U, ‎Argento
  • 【Schermo e corpo】HUAWEI MateBook D 15 è dotato di un schermo IPS FullView da 15.6 pollici, ed è spesso solo 16.9 mm. Con un incredibile rapporto schermo-corpo dell’87% e le cornici ridotte a 5.3mm, è perfetto per guardare film, essere creativi e lavorare.
  • 【Prestazioni professionali】L'efficienza notevolmente aumentata di Intel Core i5-10210U rende questo portatile ideale per l'uso in una varietà di ambienti lavorativi e di gioco. Il nuovo design della ventola a forma di S facilita la dispersione di calore e il flusso d'aria, raffreddando il laptop in modo rapido e silenzioso.
  • 【Huawei Share】La Collaborazione Multi Schermo facilita l'interazione tra dispositivi, consentendoti di proiettare lo schermo del telefono sul pc. Questo non solo consente di utilizzare applicazioni e modificare i file del telefono sul computer, ma anche di trascinare i file tra i due dispositivi più facilmente.
  • 【Sensore di impronte digitali】Puoi accendere e accedere facilmente al tuo Matebook D 15 senza dover inserire una password semplicemente premendo il pulsante di accensione, che funge anche da lettore d'impronte digitali.
  • 【Piccolo ma Potente】HUAWEI MateBook D 15 viene fornito con un caricabatterie USB-C da 65 W che puoi tenere comodamente in tasca, in modo da ricaricarlo mentre sei in giro. In soli 30 minuti può caricare la batteria del tuo laptop al 53%. Supporta anche la ricarica rapida e il trasferimento dati per il tuo telefono.

Guida all’acquisto del notebook: caratteristiche di cui tener conto

È bene considerare che, al momento, esistono 3 fasce di prezzo che suddividono i notebook: parliamo della fascia bassa, con prezzi non oltre i 500€, adatti per coloro che usano il pc per le sue funzioni base, della fascia media, con prezzi che arrivano anche intorno ai 1000€ ma con prestazioni medio-elevate ed, infine, della fascia alta, notebook con prezzi oltre i 1200€ e dalle prestazioni massime.

Ma vediamo ora nel dettaglio quali sono le caratteristiche da non sottovalutare.

Processore

Un primissimo componente da attenzionare è sicuramente il processore, il cervello del notebook, il suo cuore nevralgico. Esso adempie a tutte le funzioni meccaniche e di calcolo che un notebook è in grado di svolgere, permettendo rapidità e prestazioni elevate.

Tuttavia, la scelta di questo fondamentale componente dovrebbe essere ben ponderata: la casa Intel, ad esempio, offre processori suddivisi per generazioni (i3, i5, i7 e i9), ognuna delle quali garantisce una diversa velocità di risposta e prestazioni differenti.
Per contro, l’AMD divide le sue creature in serie (E, A, Ryzen e Micro), offrendo alla clientela un’ampia gamma di scelta in base alle esigenze.
Sono proprio le esigenze a dover condurre la scelta: se si ha intenzione di usare il notebook semplicemente per navigare o per guardare video e film, non è necessario selezionare un processore di ultima generazione: basterà, infatti, anche un processore appartenente ad una famiglia di generazione intermedia, perfettamente in grado di soddisfare le proprie richieste.
D’altra parte, se il notebook verrà usato per lavoro o per gaming, il consiglio è quello di prendere in considerazione processori di ultima generazione, i quali montano le ultime tecnologie disponibili.
Ad ogni modo, una caratteristica piuttosto imprescindibile che deve possedere un processore che si rispetti è il numero di core (2,4,6,8), in modo da avere disponibile più potenza di calcolo; oltre a ciò, è bene soffermarsi sulla frequenza in Ghz, la quale dovrebbe avere valori elevati in modo da garantire più operazioni contemporaneamente.

Memoria RAM

Un secondo componente di importanza capitale è sicuramente la memoria RAM, ovvero lo spazio nel quale vengono inserite le informazioni dei programmi in esecuzione, come il sistema operativo.
Il numero dei GB riservati alla RAM è direttamente proporzionale alla velocità garantita: maggiori saranno i GB di RAM, maggiore sarà la velocità. Ad oggi, esistono memorie RAM da 2, 4, 6, 8, 16 e 32GB, il più delle volte espandibili con altri slot.
Anche in questo caso è importante la frequenza di lavoro espressa in Mhz, la quale dovrebbe essere abbastanza elevata, al fine di lavorare senza intoppi e il più rapidamente possibile.
Prima di operare la scelta riguardante la RAM, bisogna fare attenzione alla compatibilità con il processore precedentemente acquistato, in modo da farli collaborare senza creare conflitti interni.

Scheda Video

Terzo componente importante: la scheda video, detta anche GPU, responsabile della trasformazione dei segnali elettrici in segnali video visualizzabili sul monitor.
Anche la scelta di questo componente dovrebbe adattarsi alle proprie esigenze: la scheda video integrata in moltissimi notebook potrebbe andare benissimo per coloro che lo utilizzeranno senza pretendere prestazioni elevate, cosa che non sarà sufficiente per coloro che useranno il portatile per il gaming.
In quest’ultimo caso, la miglior opzione disponibile è quella di riservare uno spazio per una scheda video dedicata, con apposita memoria e con frequenze piuttosto alte.

Ad oggi, le migliori sul mercato sono quelle targate NVIDIA, suddiivise in GeForce, GeForce GT, GeForce GTX e GeForce RTX, in ordine crescente in base alla fascia; in alternativa, si potrebbe optare per AMD, anche esse classificate in Radeon HD, Radeon R e Radeon RX in base alla generazione.
Oltre a queste caratteristiche, è consigliabile attenzionare il tipo di scheda video che si sta valutando, verificando che si tratti di GDDR5 o GDDR6.

Risoluzione dello schermo

Un altro parametro molto importante riguarda lo schermo e la sua risoluzione: un buon compromesso che soddisfi grandezza ottimale e buona risoluzione è quello da 15,6 pollici, finalizzato per rimanere nella sua sede la maggior parte del tempo; se, invece, si sta cercando uno schermo che garantisca anche una certa mobilità, probabilmente sarebbe più adatto quello da 13 o da 14 pollici.
Oltre alle dimensioni, sono importanti la finitura opaca o lucida, ovvero la qualità del pannello situato davanti allo schermo, la risoluzione, ovvero il numero di pixel impiantati sulla sua superficie che permettano una visualizzazione in HD, HD Ready o 4K, nonché il rapporto d’aspetto dello schermo, che sia esso 16:9 o 16:10.
Inoltre, anche la tecnologia dello schermo è un fattore importante: ad oggi, esiste la tecnologia TN, IPS e VA, in base alla frequenza di aggiornamento, alla capacità di riprodurre i colori e alla retroilluminazione.
Infine, i moderni schermi montano tecnologie in grado di ridurre le emissioni della luce blu, ottima scelta per diminuire drasticamente l’affaticamento degli occhi.
Un ultimo componente è la memoria, detta anche spazio di archiviazione: più grande è in termini di GB, più spazio si avrà per memorizzare i file creati.
La tecnologia SSD per le memorie interne consente prestazioni decisamente migliori rispetto agli hard disk.
Che dire dei vantaggi e degli svantaggi?

Vantaggi e svantaggi di un notebook

Un primissimo vantaggio è dettato dalle prestazioni che un notebook sa offrire; pur non essendo un computer fisso, le moderne componenti e tecnologie impiantate in esso sono perfettamente in grado di garantire alte prestazioni con rapporti qualità-prezzo ottimali.
Inoltre, i notebook sono dispositivi estremamente pratici, che occupano pochissimo spazio e facilmente trasportabili ovunque si voglia senza particolari problemi logistici, anche se si decide di lavorare all’aria aperta.
Tuttavia, come ogni dispositivo tecnologico, anche il notebook ha degli svantaggi: uno su tutti è la durabilità della batteria, la quale si consuma molto rapidamente e rende necessarie varie sostituzioni; inoltre, il consumo elettrico è notevole, specie se le componenti interne sono abbastanza all’avanguardia.

In conclusione, la scelta di un notebook dev’essere oculata, ben ponderata e adatta alle specifiche esigenze, in modo tale da garantire la massima soddisfazione possibile.
In questo modo, si avrà un valido alleato nel campo lavorativo e in quello dell’intrattenimento.